Intelligenza Artificiale

TECNOLOGIA: MENTAL IMAGERY  SOFTWARE INNOVATIVI DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE

CARATTERISTICHE

  • Rivoluziona le modalità di replica delle funzioni della mente umana, passando dall’apprendimento alla comprensione: gli attuali sistemi di Intelligenza Artificiale (essenzialmente basati su Machine Learning e Deep Learning) corrispondono ad una mente umana che «impara a memoria» mentre i software sviluppati con la tecnologia Mental Imagery «sviluppano concetti riutilizzabili», consentendo maggiore efficienza, risposte più corrette e risparmio di risorse di calcolo
  • Si basa su appositi studi di Neuropsicologia e non sulla «fredda» Statistica

 

COSA FA

  • La tecnologia Mental Imagery ha già dato vita a due software innovativi di intelligenza artificiale:

1.FormaMentis: comprensione linguistica efficiente per impartire comandi a oggetti smart,  macchine, altri software

2.FL00M: chatbot efficiente che migliora la comunicazione fra utente e macchina darà vita ulteriori software in grado di cambiare lo stato dell’arte nei rispettivi ambiti di applicazione (riconoscimento facciale e oggetti, agenti per robot, videogiochi, simulatori della realtà, ….)

 

FORMAMENTIS

    • intelligenza artificiale applicata alla comprensione linguistica
    • a partire da un messaggio vocale o da una frase digitata dall’utente, Formamentis invia ad un oggetto smart il relativo comando.
      Es.: «per piacere, accendi le luci di casa questa sera alle 19.20»
    • le applicazioni oggi più conosciute, sebbene non molto efficienti, sono quelle per l’IoT Home (Alexa, Google Home, ….) e per l’assistenza vocale sui cellulari (Siri su Iphone e sistemi analoghi per Android)
    • meno sviluppate sono le applicazioni di IoT Industrial su cui punta la nostra start-up, perché nell’industria non è accettabile l’efficienza appena sufficiente delle soluzioni di IA basate sulla vecchia tecnologia
    • soluzione da proporre a società (software houses e software integrator che sviluppano software in campo IoT): ne abbiamo individuate già una decina da contattare nella sola provincia di Modena
    •   FL00M
      • intelligenza artificiale efficientemente applicata ad una Chat (chiamata «chatbot») per facilitare l’interazione fra uomo e macchina
      • oggi la maggioranza degli utenti si dicono insoddisfatti della loro esperienza con i chatbot
      • si usa per servizio di helpdesk online, come web assistant e tanto altro, insomma dove un utente fa richieste e ottiene risposte.
      • da proporre a chi sviluppa software che richiedono un’interazione automatizzata con l’utente, ad esempio:

      – ERP (gestionali aziendali) per aiutare l’utente nell’utilizzo

      – portali di e-commerce per guidare l’utente negli acquisiti

      – sistemi di fatturazione elettronica

I commenti sono chiusi.